Consorzio di Tutela Olio Extra Vergine di Oliva DOP Terra di Bari

L’Olio DOP Terra di Bari / Principali Varietà di Olive

coratina
CORATINA
bitonto
CIMA DI
BITONTO
ogliarola
OGLIAROLA
BARESE
mola

CIMA DI
MOLA
OLIVA CORATINACHIUDI

Chiamata anche Cima di Corato o Racioppo, la Coratina è una varietà di oliva di origine antica e sconosciuta, probabilmente autoctona del territorio di Corato, da cui prende il nome ed è oggi diffusa su molte migliaia di ettari.

L’albero ha vigore moderato, sviluppo contenuto e chioma mediamente folta. La foglia è ellittico-lanceolata con la pagina superiore di colore verde chiaro e la pagina inferiore di colore grigio argento, il frutto è allungato e leggermente asimmetrico; di colore verde con evidenti lenticelle bianche, non è mai nero alla maturità.

OLIVA CIMA DI BITONTOCHIUDI

Cultivar diffusa nella fascia centrale della provincia, con propaggini verso la zona nord-orientale della Basilicata, la Cima di Bitonto si concentra nella zona del comune di Bitonto e nelle aree limitrofe.

Questa varietà è costituita da piante con rametti lunghi e penduli. Molti di questi alberi sono plurisecolari ed hanno una spiccata tendenza all’alternanza della produzione. La pianta è vigorosa, con chioma espansa; il frutto è dolce e di precoce maturazione, per cui la sua raccolta inizia già a fine ottobre.

OLIVA OGLIAROLA BARESECHIUDI

Varietà rustica e di rapida crescita, la Ogliarola Barese è spesso utilizzata come pianta impollinatrice. Ha una produttività media e alternante, i suoi frutti maturano in epoca tardiva, hanno un’elevata resistenza al distacco ed una ottima resa al frantoio.

L’albero ha vigoria media e portamento espanso, con densità della chioma media.

OLIVA CIMA DI MOLACHIUDI

Molto diffusa nel sud-est barese, la cultivar Cima di Mola è una varietà caratterizzata da albero vigoroso, con chioma folta e portamento eretto. La foglia è medio-piccola, di colore verde scuro nella parte superiore e grigio argenteo nella parte inferiore. Il frutto è ellissoidale e allungato, piccolo e leggero, nero non molto lucente.
Ha una produttività buona ma alternante.