Consorzio di Tutela Olio Extra Vergine di Oliva DOP Terra di Bari

L’Olio DOP Terra di Bari / Coltivazione e oleificazione

CARATTERISTICHE DI COLTIVAZIONE
Le condizioni ambientali e di coltura degli oliveti sono quelle tradizionali
e caratteristiche della zona e, comunque, atte a conferire alle olive
ed all’olio derivato le specifiche caratteristiche qualitative.
I sesti di impianto, le forme di allevamento ed i sistemi di potatura
sono quelli tradizionalmente usati o, comunque, atti a non modificare
le caratteristiche delle olive.
Sono pertanto idonei gli oliveti, generalmente
coltivati in forma specializzata con allevamento a vaso tronco-conico
con sesti compresi tra 13×13 per le coltivazioni più antiche e 7×7
per quelle recenti, i cui terreni sono caratterizzati in maniera maggiormente
diffusa da terra rossa poggiante sulla roccia calcarea.

coltivazione1
La raccolta delle olive viene effettuata entro il 30 Gennaio di ogni anno.
La produzione massima di olive degli oliveti non può superare kg. l0.000 per ettaro. La resa massima
delle olive in olio non può superare il 22%. Anche in annate eccezionalmente favorevoli la resa
è riportata sui limiti predetti attraverso accurata cernita purchè la produzione globale non superi
di oltre il 20% i limiti massimi sopra indicati.
oleofi
MODALITÀ DI OLEIFICAZIONE
Le operazioni di oleificazione avvengono entro
48 ore dalla raccolta. Per l’estrazione dell’olio
sono ammessi soltanto processi meccanici e
fisici atti a produrre oli senza alcuna
alterazione delle caratteristiche qualitative
contenute nel frutto.